· 

LA PAROLA AL PRESIDENTE!!!

Rosita Bugiolacchio, Francesca Castagnari, Sara Chiappini, Marta Chiusaroli, Valentina Foglia, Marika Lancioni, Giulia Marchetti, Gloria Orazi, Irene Pierini, Martina Recine, Claudia Storani, Siria Sgolastra, Selene Sgolastra e infine Mauro Messi e Lorenzo Bitocchi. Questi i nomi delle protagoniste e dei protagonisti di una stagione di Pallavolo che entra a pieno diritto nella Storia. Sabato scorso, vincendo 3-1 nella trasferta di Pesaro, la Si Superstore Recanati ha vinto la finale Play off della serie C e ha strappato il secondo biglietto utile per la promozione nella serie superiore, il Campionato Nazionale di B2. “L’ultima, ennesima gara che le recanatesi hanno approcciato , è proprio il caso di dire “a tamburo battente”, facendo subito vedere che in campo c’era una squadra che oltre alla tecnica e alla tattica stava mettendo il cuore, una spinta extra, un turbo speed che nasce dalla determinazione – commenta a fine sstagione il presidente del sodalizio giallo blu Stefano Giorgetti -.

E cosi’ questi protagonisti/e hanno scritto un’altra stupenda pagina di sport siglando un ciclo di due anni con due mirabolanti promozioni mantenendo intatto lo scheletro della squadra e apportando dosate , mirate , chirurgiche modifiche”. Gli elogi vanno giù come noccioline. ”Complimenti al giovane anche se oramai più che esperto coach Mauro Messi e al suo socio Lorenzo Bitocchi, pregevoli nella cura dei dettagli dei dettagli, insuperabili nella capacità di infondere motivazioni, voglia di sfide e mentalità sempre positiva – continua il numero uno della Pallavvolo Recanati -.

In questo modo hanno condotto un gruppo di atlete “normali”, ma al tempo stesso ragazze “speciali”, in un percorso certo tortuoso ma che ha permesso ad ognuna di loro di esprimere quella sana rabbia che ti porta a dire : “guarda quello che riesco a fare se mi viene data la possibilità di fare”, “guarda i miei miglioramenti se qualcuno crede in me”. Storie individuali bellissime ed emozionanti come quella del Capitano Gloria che da riserva fissa nella sua precedente collocazione diventa a Recanati la centrale più forte della serie C. O il riscatto sportivo della regista Claudia e della potentissima opposta Martina. Il crescendo della forte schiacciatrice Valentina e la sua angosciante corsa a chiudere i play off a gara due per avere una settimana libera prima del suo matrimonio di domenica prossima(Auguroni). L’impegno assoluto di Marta e la sua pazienza nella gestione dell’allenatore-fidanzato. Il sacrificio estremo di Rosita che per la squadra immola il legamento crociato. Il lavoro faticoso ma gratificante di miglioramenti fatto dalle recanatesi Irene, Selene,Giulia e Sara per ripagare la fiducia di coach Mauro. Lo stupendo inizio di stagione di Francesca che poi se ne va 4 mesi in Inghilterra ma torna per partecipare alle ultime partite. E per chiudere 2 storie emblematiche – conclude Giorgetti -. Quella di Siria, libero recanatese di soli 21 anni  100%, istinto 100% cuore capace di strappare applausi con i suoi tuffi generosi e la sua energia positiva e quella di Marika 19 anni, proveniente dalla Prima Divisione , catapultata in un Campionato di 2 categorie superiori, premiata da Mr Messi per l’impegno durante l’anno e chiamata a giocare da titolare le partite decisive ; risponde risultando tra le migliori. Mr Messi ha saputo dare a tutte queste individualità il giusto spazio e soprattutto un obiettivo comune e la risposta è stata dopo 9 mesi di Campionato faticoso,estenuante, la partita di Sabato scorso: l’energia come di una squadra all’esordio e la consapevolezza di essere oramai,

 inequivocabilmente la SQUADRA VINCENTE”.